Le principali città del Canada E-mail
Contributi di ivan   

Montréal è la seconda città canadese per popolazione contando di 1.800.000 abitanti circa ed è la più popolosa e importante della provincia francofona del Quebec; è anche detta "la Métropole". Ottawa è la capitale federale del Canada, nonché terza città per popolazione dello stato nordamericano, dopo Toronto e Montreal, con 808.391 abitanti. Vancouver è una delle città più dinamiche e trasformiste di tutto il Canada ed offre diversi divertimenti e svaghi. La via più famosa è Davie Street, che offre diversi locali e pub

Montréal (Inglese Montreal) è la seconda città canadese per popolazione contando di 1.800.000 abitanti circa (3.600.000 considerando l'area metropolitana) ed è la più popolosa e importante della provincia francofona del Quebec (la cui capitale però è Québec); è anche detta "la Métropole".

Montréal è la terza città francofona del mondo per popolazione, dopo Parigi e Kinshasa, in Congo. Ma la principale caratteristica della metropoli è proprio la varietà culturale e linguistica caratterizzata in primo luogo da una minoranza particolarmente forte di anglofoni, poi da numerose comunità di espressione diverse dall'inglese e dal francese; da notare una forte minoranza italiana di oltre 220.000 abitanti nell'intera area metropolitana.

La città si trova sull'Isola di Montréal alla confluenza dei fiumi San Lorenzo e Outaouais, ed include anche altre 74 isole, molte delle quali disabitate.
Negli anni '70 del XX secolo, Montréal è stata superata da Toronto in termini di popolazione. Già negli anni '30 cominciava l'inesorabile ascesa di Toronto, anche per gli importanti investimenti statunitensi che vi erano rivolti, mentre Montréal è sempre stato un porto commerciale rivolto agli scambi con l'Europa. Nonostante tutto la metropoli rimane un importante polo commerciale, industriale e sociale non solo a livello nordamericano ma anche internazionale.

È sempre il centro culturalmente più attivo del Québec (cinema, editoria, radio-televisione, teatro, ecc.) ed è anche la sede delle grandi compagnie del Quebec (Hydro-Québec, Bombardier, Banque Nationale, Quebecor, ecc.) È sede dell'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO) e dell'Associazione internazionale del trasporto aereo (IATA).

Montréal è anche un notevole polo di ricerca e polo universitario, dove hanno sede la McGill University, la Concordia University, la Université du Québec à Montréal e la Université de Montréal. Gli aeroporti cittadini sono due, di cui il più conosciuto è il Pierre Elliot Trudeau nella vicina municipalità di Dorval.

La città ospita annualmente numerose manifestazioni culturali, tra cui il Festival del Jazz, il festival "Francofolies", il festival omosessuale "Divers/cité".

Nel 1967 la città ha organizzato un'importante esposizione universale e ha ospitato le Olimpiadi estive nel 1976.

Nel 2006 Montréal è stata dichiarata "Capitale mondiale del Libro" e ospiterà la prima edizione degli "OutGames".
È tra l'altro particolarmente famosa per la cosiddetta città sotterranea una rete di gallerie commerciali situate nel sottosuolo del centro direzionale.

Ottawa
Ottawa è la capitale federale del Canada, nonché terza città per popolazione dello stato nordamericano, dopo Toronto e Montreal, con 808.391 abitanti (1.146.790 nell'area metropolitana cittadina).

Fondata all'inizio del XIX secolo col nome di ByTown, durante il periodo coloniale inglese, fu dichiarata capitale ufficiale del Canada nel 1857 dalla regina britannica Vittoria.

Oggi Ottawa si distingue per essere il fulcro della vita politica canadese, in quanto sede di governo e parlamento dello stato. Tra le sue maggiori attrazioni vi è senz'altro la cosiddetta "collina del parlamento" (Parliament Hill), ove si riuniscono camera e senato, nonché il quartiere centrale, conosciuto come ByWard Market. Ad Ottawa, ogni primo luglio, si svolgono inoltre i festeggiamenti principali del Canada Day, la festa nazionale canadese, in cui si celebra la promulgazione della costituzione del paese nordamericano.

Ottawa, sebbene facente parte del territorio della provincia dell'Ontario, si trova esattamente al confine con la municipalità di Gatineau, nel francofono Quebec, da cui è divisa dal fiume che prende il nome della città capitale, e assieme a cui supera il milione di abitanti; ciò si rispecchia anche nella vita di tutti i giorni, con un forte bilinguismo che ne è senz'altro un elemento particolarmente caratterizzante.

Ad oggi Ottawa si sta espandendo anche come importante metropoli commerciale e direzionale, nonché nelle nuove tecnologie e nell'informatica, con la Corel avente il proprio quartier generale proprio nella capitale. È anche sede di due università (University of Ottawa e Carleton University), nonché di un aeroporto internazionale.

Vancouver
Vancouver è la maggiore città della provincia canadese della Columbia Britannica. La sua popolazione è di 603.000 abitanti (2.132.824 nell'area metropolitana).

Geografia
È la maggiore città canadese sulla costa pacifica ed è proprio l'Oceano Pacifico a caratterizzare il clima, rendendolo tra i più miti del paese nordamericano. È adiacente lo stretto di Georgia e l'isola di Vancouver (Vancouver Island), a sud è delimitata dalla foce del fiume Fraser.

Clima
West End, Sunset beach (English Bay)Dal punto di vista climatico, Vancouver va contro lo stereotipico canadese ed è la città del Canada continentale ad avere le temperature più miti. D'estate si possono raggiungere i +26° a luglio mentre durante l'inverno raramente la temperatura scende sotto lo 0°. Il mese più freddo è gennaio. In genere durante l'autunno, l'inverno ed i primi giorni di primavera, la città è oggetto di frequenti piogge ma il clima è talmente mutevole che può piovere per intere settimane e ad un tratto può spuntare il sole, portando per giorni interi a giornate meravigliose.

Società
Vancouver è stata prima classificata tra le città a livello mondiale dove si vive meglio nel 2005, ma si è sempre trovata in ottima posizione anche negli anni passati. La città è molto attiva economicamente e socialmente. Presenta un ottimo grado di integrazione tra le comunità etniche residenti qui da molto tempo, soprattutto provenienti dal sud-est asiatico, (logicamente è presente anche quella italiana). La popolazione di origine asiatica è talmente numerosa che la città viene spesso soprannominata "Hong Kouver", in merito al fatto che qui si sono stabiliti molti facoltosi cinesi fuggiti da Hong Kong prima che questa fosse restituita alla Cina nel 1997.

Nonostante la città goda di un elevato tenore e qualità di vita, fenomeni come il vagabondaggio e i senzatetto, sono molto diffusi, specialmente nel East Side e a sud del Downtown, tanto da essere indicati nelle maggiori guide turistiche come possibili fonti di problemi per i visitatori. La ragione dell'elevato numero di senzatestto sta principalmente nel fatto che, essendo climaticamente la città più vivibile del Canada, molti vagabondi vi si stabiliscono. Nonostante ciò, la grande maggioranza di essi è composta da persone inoffensive che quasi non fanno caso ai passanti. Episodi di violenza sono molto rari anche se è sempre bene tener presente le regole del buon senso, specialmente nelle ore notturne se si passeggia nelle aree isolate.

Criminalità
Dal punto di vista della sicurezza, la città di Vancouver ha una bassa percentuale di episodi criminosi. Nonostante i crimini violenti (omicidi, stupri, rapine a mano armata) siano talmente rari da potersi considerare inesistenti, la città soffre del problema legato agli scippi, furti negli appartamenti e furti di automobili ai danni dei cittadini. Nonostante tali crimini vengano considerati un problema serio dalla Polizia Canadese, la percentuale di essi, specialmente se rapportata ai vicini USA ma anche all'Italia, è da considerarsi molto bassa.

Le aree più a rischio si trovano nella zona compresa tra East Hastings Street e Nord Main Street. Entrambe le strade formano un'incrocio nella zona Est del Downtown della città. Anche l'area dell'East End si compone di alcune zone a rischio, ma come sopracitato, se comparate con gli USA e l'Europa, queste zone possono essere definite a "rischio ridotto".

Cultura
Negli ultimi anni Vancouver è diventata una citta' importante come ponte con l'Asia. Le radici indigene si vedono nell'arte di Bill Reid e nell'architettura di Arthur Erickson.

Vancouver è sede di due università, la "University of British Columbia" e la "Simon Fraser University".

Divertimento
Vancouver è una delle città più dinamiche e trasformiste di tutto il Canada ed offre diversi divertimenti e svaghi. La via più famosa della città e Davie Street, frequentata in maggior parte da omosessuali, e che offre diversi locali e pub.

Altra famosa strada di Vancouver è sicuramente Granville Street, grazie al fatto che per quasi la totalità della sua lunghezza, questa strada è circondata da Cinema, Teatri, Pub e Locali dove ogni giorno e sera si esibiscono artisti provenienti da tutta la nazione e dall'estero.

Economia
L'economia di Vancouver è basata sul porto, il più grande del Canada, nonché uno dei principali dell'intero Nord America riguardo il commercio con l'Asia. Nonostante questo, negli ultimi 15 anni, la città ha saputo diversificare molto i propri ambiti commerciali, ed attualmente è sede di diverse aziende del settore informatico, bancario e dei servizi. La software House "EA Electronic Arts" ha una sua sede proprio a Vancouver. È in questa sede infatti che vengono prodotti il maggior numero di Videogame della popolare serie "EA Sports". Nonostante la città sia animata da una scena economica molto dinamica, la sua crescita in termini di PIL risulta molto bassa rispetto alle altre maggiori città canadesi (Toronto, Montreal, Calgary) ed inoltre vi è il maggior numero di lavoratori iscritti a sindacati di categoria.

Città Sotterranea
Come tutte le maggiori città del Canada, anche Vancouver dispone della cosiddetta "città sotterranea" e cioè l'insieme di gallerie piene di negozi ed attività commerciali di vario genere che, passando da un palazzo all'altro e dal sottosuolo fino in superficie, permette ai cittadini di passare intere giornate senza mai dover mettere la testa fuori, specialmente durante l'inverno. La "città sotterranea" di Vancouver è comunque molto limitata (circa 3 km di gallerie), specialmente se rapportata a realtà quali Montreal e Toronto.

Skyline
Fino alla metà degli anni '90 del XX° secolo, la città di Vancouver disponeva di un ridottissimo numero di grattacieli, tra cui spiccava la Scotia Tower, sede locale della Banca della Nova Scotia (138mt. - 34 piani). A partire dal 1997 in poi, con l'arrivo in città di nuovi e facoltosi immigrati, specialmente da Hong Kong, la città ha velocemente iniziato a crescere e cosi, vista la necessità e le numerose richieste, si è cominciato a costruire nuovi edifici residenziali nel centro. L'enorme quantità di grattacieli commerciali e residenziali costruiti dal 1997 e fino al 2004, hanno fatto posizionare Vancouver al 3° posto nella graduatoria delle città "verticali" del Nord America, con una densità di grattacieli per km/q terza dietro a New York e San Francisco.

I grattacieli più alti della città sono:

One Wall Center 150mt. - 48 piani;
Shaw Tower 149mt. - 41 piani;
Harbour Center 146mt. - 28 piani;
Granville Square 142mt. - 30 piani;
Oltre a questi grattacieli, il centro città dispone di più di un centinaio di palazzi di altezza superiore ai 20 piani, adibiti a uffici o abitazioni.

Dal punto di vista del design costruttivo, la stragrande maggioranza degli edifici è composta da enormi vetrate blu o verdi con strutture portanti in acciaio e cemento.

Sport
A livello sportivo la città è sede della squadra di Hockey dei Vancouver Canucks, i quali hanno la loro "casa" nello stadio denominato GM Place; BC Lions squadra della Lega Canadese di Football ed infine la squadra di calcio di serie A, i Vancouver Whitecaps.

Fino al 2001, Vancouver vantava anche una squadra di basket militante nell'NBA: i Grizzlies. Nel 2001 la sede della squadra fu trasferita a Memphis (Tennessee).

La città è stata scelta come sede per le Olimpiadi invernali del 2010. Il paese di Whistler ospiterà le gare alpine mentre gli altri spettacoli avranno luogo a Vancouver.

Turismo
A livello turistico-abitativo, la città dispone di ottimi servizi pubblici e ricreativi: Una ottima rete di trasporto pubblico che comprende la metropolitana, autobus e traghetti che fanno la spola quotidianamente tra il Downtown e il quartiere di North Vancouver. Grouse Mountain per gli amanti dello sci e dello snowboard si trova giusto a 20 minuti dal centro. La città inoltre dispone di moltissime aree verdi, campi sportivi ed una grande rete di piste ciclabili che permettono ai cittadini ed ai visitatori di godere la città in bici o a piedi.

Trasporti e Collegamenti
La città di Vancouver dispone di un'Aeroporto Internazionale (YVR). L'aeroporto, un tempo di importanza minore, negli ultimi anni, grazie alla crescita economica ed alle prossime Olimpiadi Invernali del 2010, sta subendo lavori di ampliamento ed il suo traffico è in costante aumento, sia sulle tratte USA - Canada che sulle tratte intercontinentali.

La città è collegata al resto del Canada tramite l'autostrada HWY1 meglio nota come "TransCanada HighWay"

Il treno, sebbene in Canada come in USA sia un mezzo di trasporto poco considerato, ha un suo Terminal dedicato nella Pacific Central Station.

Trasporto Pubblico
I mezzi di trasporto pubblico della Città di Vancouver offrono efficienza e tecnologia al tempo stesso. Translink, la Società che gestisce il trasporto pubblico cittadino, dispone di ben tre tipologie diverse di sistemi di trasporto:

Autobus: La città è servita da una fitta rete di Autobus, sia a propulsione Diesel che Elettrica (la maggior parte è elettrica), i quali ad intervalli regolari e seguendo le maggiori vie cittadine, trasportano ogni giorno decine di migliaia di cittadini da e verso le varie località cittadine.
Seabus: Un efficiente flotta di traghetti che ogni 10 minuti fanno la spola tra il Downtown cittadino ed il quartiere di Nord Vancouver, situato a nord della Baia cittadina.
SkyTrain: Sicuramente il "Fiore all'Occhiello" del trasporto pubblico, lo SkyTrain è un'innovativo sistema di trasporto su rotaia che, tramite due linee metropolitane (più una terza in via di costruzione), collega i quartieri periferici della città al Downtown. Particolarità di questo sistema è il fatto che non esistono conducenti sui convogli, ma l'intera rete viene gestita da un'apposito quanto avanzato software che controlla ogni singolo convoglio.

Hollywood del nord
Negli ultimi anni Vancouver è divenuta famosa anche per un soprannome datole dagli americani Hollywood North. Tale soprannome è dato dal fatto che la città è spesso scelta come location per moltissimi film e serie televisive americane tra cui ricordiamo: The Sentinel, Cold Squad, Smallville, Booker, Jump Street, The Highlander, Ballistic, Elektra, Blade: Trinity, Catwoman, Millennium, buona parte della serie Tv X-Files e molti film per la televisione.

È inoltre sede della casa cinematografica Lyons Gate.

Curiosità
Il nome degli abitanti di Vancouver in inglese è "Vancouverites", in francese "Vancouverois". In italiano si potrebbe parlare di "Vancouveriti" o "Vancouveresi".
Il nome "Vancouver" deriva dal navigatore inglese George Vancouver, che per primo scoprì la baia e diede il nome al primo insediamento.
Il Capilano Suspension Bridge, ponte di legno strutturale sospeso a 70 metri dal suolo sopra un torrente e trattenuto solo da corde, fu fatto costruire dal proprietario del terreno giusto per attraversare il torrente ed arrivare alla sponda opposta della sua proprietà dove praticamente ci sono solo boschi...
Il B.C. Place è una struttura polivalente che può ospitare gare di football canadese (simile a football americano) e calcio con 60.000 spettatori, ed è la più grande struttura al mondo coperta da un tetto gonfiabile. Una serie di grandi ventole tengono tesa e sollevata la tela della copertura che è agganciata alla struttura dello stadio tramite alcuni grossi cavi d'acciaio.
Il quartiere più vecchio della città, Gastown, deve il suo nome al più famoso gestore del primo saloon di Vancouver: John 'Gassy Jack' Deighton, il quale aveva fama di persona molto loquace.
L'orologio a vapore situato a Gastown, nonostante sembri risalente al XIX secolo, fu costruito solo nel 1971 e funziona interamente a vapore, uno sbuffo rumoroso scandisce il trascorrere di ogni ora.
Durante la serie televisiva X-Files, ogni puntata si apriva con una scena ed una piccola scritta in basso che indicava la località in cui si svolgeva l'azione (es. Baltimora, Chicago, Idaho Falls ecc...). In realtà buona parte dell'intera serie è stata girata a Vancouver, in particolar modo nei quartieri vecchi dell'East Side, nei magazzini portuali abbandonati di North Vancouver e nei boschi circostanti la città.
Nella serie televisiva Millennium, il personaggio interpretato da Lance Hericksen (Frank Black), vive e compie le proprie indagini a Seattle (Washington State). In realtà tutta la serie è stata girata a Vancouver.
La stragrande maggioranza dei Film e Telefilm girati a Vancouver da case cinematografiche americane, ha come ambientazione principale le città americane, i cui nomi generalmente vengono inventati o semplicemente non menzionati. L'unico Film americano in cui i personaggi ammettono di trovarsi a Vancouver è "Ballistic" (2002). La serie televisiva "Cold Squad" invece, essendo una produzione totalmente canadese, racconta le storie della Polizia Metropolitana di Vancouver.
Nel film Alone in the Dark (2004), durante l'ultima scena, i protagonisti Christian Slater e Tara Reid si trovano a camminare per le vie della città completamente deserta dopo la battaglia finale, in una vera atmosfera di abbandono e solitudine completata da una colonna sonora che ne dà la sensazione. Le scene sono state girate in pieno centro finanziario di Vancouver, una domenica mattina all'alba, quando tutti gli uffici erano chiusi ed il centro è letteralmente deserto.


Fonte: (Wikipedia.org)
D.A.

 

<Precedente   Prossimo>

Copyright© 2007 Cooperativa Sociale Kairos - Tutti i diritti sono riservati